You are currently viewing Calcio a 5 Femminile – Ceccano Calcio  – A.M.B. Frosinone

Calcio a 5 Femminile – Ceccano Calcio – A.M.B. Frosinone

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:NEWS

Campionato Calcio a 5 femminile Serie D girone A

4ª giornata del girone di andata

Ceccano Calcio 1920 – A.M.B. Frosinone Calcio a 5  4-2

 

Ceccano: Ceccarelli, Sacchetti, Costantini, Pietropaoli, Magnante, De Lellis, Rusu, Tiberia, Spinelli, Petroni, Conti.

Frosinone: Carboni, Cerci, Cianfrocca, De Bellis, Fontana, Giannetta, Giorgio, Nobili, Piersimoni, Tagliaferri, Todisco, Vellucci.

Marcatori: De Lellis, Spinelli, Rusu, Conti (Ceccano), Vellucci, Piersimoni (Frosinone)

Alla quarta giornata di campionato arriva la prima storica vittoria per le ragazze del Ceccano Calcio, guidate da mister Marco Cipriani.

Una grande prestazione casalinga che porta le rossoblù ad aggiudicarsi l’attesissimo derby contro le cugine dell’A.M.B. Frosinone.

La gara si sblocca e il Ceccano passa in vantaggio grazie alla rete di Silvia De Lellis. Il Frosinone pareggia i conti con Vellucci, che dà speranze alle gialloblù.

A riportare l’asticella della gara verso Ceccano è la ceccanese doc Chiara Spinelli, che con il suo gol fissa il punteggio all’intervallo sul 2-1.

Nella ripresa il Frosinone prova a reagire e con il gol di Piersimoni trova il pareggio, impattando il risultato sul temporaneo 2-2.

Grazie a qualche rotazione, mister Marco Cipriani riesce a motivare le sue ragazze, che non mollano dopo il pareggio avversario, con l’obiettivo di capitalizzare l’ottima prestazione.

A sbloccare l’impasse è Rusu, che segna la rete del 3-2 rossoblù.

Il Ceccano alla fine dilaga e Martina Conti, con uno splendido calcio di punizione, fissa il punteggio finale sul 4-2.

Primi tre punti in campionato arrivati in uno scontro importante come quello del sempre sentito derby con il Frosinone, e una ennesima ottima prestazione che dà grande morale alle rossoblù di Cipriani, che al prossimo turno sono attese da un’altra difficile trasferta romana sul campo dell’A.S.D. Audace 1919.

 

Valentino Bettinelli

Ufficio Stampa