You are currently viewing Ceccano – La ripartenza vista da Micheli e Adamo

Ceccano – La ripartenza vista da Micheli e Adamo

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:NEWS

Il Ceccano Calcio ha ripreso il campionato di Promozione con una convincente vittoria contro Hermada, che permette ai rossoblù di continuare la corsa nelle parti alte della classifica. In vista della prossima gara contro lo Sport Virtus Guarcino, abbiamo raccolto le impressioni di due dei protagonisti dell’ultima vittoria casalinga, il portiere Manuel Micheli e il centrocampista Matteo Adamo.

A Micheli la domanda sugli ultimi due decisivi interventi dell’ultimo match. Due grandi parate negli ultimi minuti che hanno salvato il risultato, consegnando ai compagni i tre punti. Come hai affrontato la tensione di una gara senza troppi pericoli in quelle due ultime parate?

Manuel Micheli

“Contro Hermada abbiamo ottenuto tre punti importantissimi, in una partita dura, che ci vedeva impegnati dopo una lunga sosta. Abbiamo corso qualche rischio negli ultimi minuti, non avendo chiuso prima la partita. Un portiere lavora sin dai primi calci a tenere alta la concentrazione durante tutta la gara, anche se si è poco impegnati. Con mister Mario Protani mi alleno benissimo e sono contento a livello personale e per la squadra. Abbiamo difeso tre punti che ci tengono agganciati al treno di testa. Domenica andremo a Guarcino ad affrontare un’ottima squadra, per questo stiamo lavorando al meglio per preparare la sfida”.

Matteo Adamo

A Matteo Adamo, anima tecnica del centrocampo rossoblù, il compito di affrontare lo status generale della squadra dopo la ripresa. Cosa pensi della condizione generale e degli automatismi di gioco della squadra?

“Domenica abbiamo iniziato un po’ sotto ritmo, ma poteva starci dopo più di un mese di pausa. Abbiamo, però, dimostrato di essere un gruppo che non molla e lotta fino alla fine. I tre punti conquistati fanno sicuramente tanto morale e ci proiettano bene alla sfida di domenica prossima a Guarcino, su un campo molto difficile. Andremo lì per vincere e sono convinto che la squadra sia pronta a farlo. Sono molto orgoglioso della squadra e daremo il nostro meglio per ottenere più punti possibili fino alla fine del campionato”.

La prossima trasferta si preannuncia come l’ennesima partita molto dura, in un girone dove ogni gara è una storia a sé e ogni squadra ha le carte in regola per mettere in difficoltà anche le prime della classe.

Si giocherà domenica 6 febbraio alle ore 11 una partita importantissima per la corsa al vertice, anche in considerazione degli incroci che vedranno protagoniste le dirette rivali del Ceccano.

 

Valentino Bettinelli

Ufficio Stampa