stadio-comunale-dante-popolla-ceccano-calcio-1920

STORIA STADIO COMUNALE DANTE POPOLLA

Dal 1934, anno in cui fu costruito, lo Stadio Comunale Dante Popolla non ha mai smesso di essere il teatro della storia del Ceccano Calcio. Fu costruito in piena epoca fascista come testimonia il fascio littorio ancora presente nei pressi della biglietteria e venne chiamato “Dux”, in onore proprio del Duce. Durante il secondo conflitto mondiale prese il nome di “Stadio Comunale Dante Popollla” in onore di un giovane giocatore rosso blu morto mentre raggiungeva il fronte cirenaico su di una nave che venne affondata. Il “ Dante Popolla” non è solo uno stadio per i ceccanesi, è un luogo dove ogni domenica tifosi sempre numerosi si ritrovano a supportare la propria squadra, insieme, uniti in un’unica voce. Circondato dalle bellezze fabraterne come l’antico Santuario di Santa Maria a Fiume e facilmente raggiungibile grazie alla vicina stazione ferroviaria, il Dante Popolla riesce ancora a conservare un fascino senza tempo, a far appassionare generazioni di ragazzi al gioco del calcio. Uno stadio dalla storia importante, come importante è la storia della sua squadra. 10 stagioni nella IV Serie del calcio italiano in cui si è assistito a sfide considerevoli contro lo storico nemico, il Frosinone. Partite entusiasmanti giocate sul manto erboso fabraterno contro la Cavese, Martina, Brindisi, Barletta solo per citarne alcune. Quando la società prendeva il nome di Annunziata Calcio (fallita poi nel 1957) i tifosi rosso blu incitarono la propria squadra contro compagini importanti come il Pescara, il Foggia, il Lecce, la Ternana, ecc…I gradoni dello “Stadio Comunale Dante Popolla” sono stati solcati da migliaia di tifosi pronti a far sentire la propria voce alla squadra in campo, dimostrando il loro amore per il Ceccano Calcio con striscioni e cori ormai facenti parte della storia cittadina. Sul campo nel corso dei decenni si sono succeduti centinaia di ragazzi con la passione per il calcio, pronti a dar tutto per i propri tifosi. Questi ultimi sempre presenti, domenica dopo domenica per supportare una squadra che nella stagione 2020 -2021 stava occupando una posizione importante nel campionato di Promozione e che ha dovuto interrompere il proprio cammino a causa del Covid-19.Durante i quasi 100 anni di storia del Ceccano Calcio sono cambiati i materiali utilizzati per realizzare le uniformi, gli scarpini, le mode, il modo stesso di giocare, ma lo “Stadio Comunale Dante Popolla” è ancora lì, pronto ad accogliere i suoi tifosi.

—————————

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

CONTATTACI

TELEFONO

TELEFONO

WHATSAPP

WHATSAPP

EMAIL

MAIL

COME RAGGIUNGERCI